Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196 Interflora.it utilizza solo cookie tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per vedere quali cookie utilizziamo e avere maggiori informazioni visita la nostra pagina dedicata. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Home Cucina
Cucina

Dalla terra alla brace! Appunti culinari di Interflora

Molte piante hanno proprietà benefiche che spesso ignoriamo. Non di rado, capita che quando abbiamo un problema cerchiamo soluzioni innovative, e talvolta complicate, ma nella maggior parte dei casi gli antichi rimedi sono sempre i migliori


Condire con  il Nasturzio
pianta Il Nasturzio (Tropaeolum majus), è una pianta dalle mille risorse. Oltre ad avere proprietà antibatteriche, è ricca di vitamina C ed è commestibile in tutte le sue parti. Sia le foglie che i fiori hanno un sapore speziato e leggermente piccante e sono un ottimo condimento per pasta, carne ed insalata. Il frutto del nasturzio invece viene spesso utilizzato in alternativa al cappero.

Angelica dalle mille virtù
L’Angelica archangelica appartiene alla famiglia delle Ombrelliferae, come finocchi e sedano. In passato questa pianta era utilizzata per le sue proprietà calmanti e antispasmodiche, oggi invece si utilizza maggiormente in cucina. L’angelica infatti è ottima per profumare dolci e confetture ma viene ampiamente utilizzata anche nella preparazione dei liquori, soprattutto per il suo aroma e per le sue proprietà digestive.
pianta

Il Ginepro a tavola
pianta Il Juniperus communis è un arbusto utilizzato per i motivi più disparati: la decorazione di parchi, la produzione di legname, per i suoi effetti curativi. Ma il ginepro è anche un ottimo alleato in cucina. Le sue bacche speziate sono indicate per insaporire diverse pietanze, in particolare arrosti e piatti a base di carne. Inoltre questo arbusto viene adoperato nella preparazione del Gin e della Grappa al ginepro

In cucina con il Siliquastro

Il Cercis siliquastrum, detto albero di Giuda, è utilizzato come pianta ornamentale da esterni ma ha delle qualità che lo rendono molto utile anche in cucina. I boccioli del siliquastro, vagamente simili ai capperi, possono essere conservati sott’aceto. I fiori, dal sapore leggermente piccante, sono indicati per condire carne, risotti e insalate o possono essere fritti in pastella come i fiori di zucca

pianta

 

Molte piante hanno proprietà benefiche che spesso ignoriamo. Non di rado, capita che quando abbiamo un problema cerchiamo soluzioni innovative, e talvolta complicate, ma nella maggior parte dei casi gli antichi rimedi sono sempre i migliori